Yeezy boost 350 V2 Yeezy boost 350 V2 for sale Yeezy 350 V2 for sale Yeezy 350 V2 Yeezy boost 350 V2 Yeezy boost 350 V2 for sale Yeezy 350 V2 for sale Yeezy 350 V2

Your Joomla! Site - Ombelico - Agopuntura
Visite: 548

AGOPUNTURA DELL’ANELLO OMBELICALE

L’Anello Ombelico-Agopuntura è una tecnica che riacquista la puntura sull’ombelico con multi aghi seconda le sedi del Bagua nella Medicina-Yi evitando la parte centrale dell’ombelico (RN8 / CV8) per curare le varie patologie. Esistono già vari tipi di tecniche che si applica sull’ombelico, per esempio: la moxibustione, il massaggio, il cerotto medicato, la coppettazione, ecc. formando la tipica terapia cinese nel mondo denominata l’Ombelico Terapia. Tale terapia persiste da migliaia di anni fino ad oggi dimostrando la sua efficace in campo terapeutico. La puntura sull’ombelico è stata vietata per un lungo periodo circa 1750 anni, adesso è ritornata l’agopuntura sull’ombelico, ma in maniera totalmente nuova tramite la conoscenza dell’anatomia, della fisiologia, dell’embriologia e dell’igiene, promettendo la nuova terapia ancora più potente nei risultati terapeutici sprovvista dei meridiani e degli agopunti tradizionali.

L’agopuntura dell’anello ombelicale deriva dall’Ombelico Terapia, ma recentemente viene precisata anatomicamente la puntura sull’anello ombelicale dal Dr. Lam Sing Hee che ha innovato anche la tecnica manuale. Adesso tale tecnica diventa indolore, più efficace e più sicura, potenzia anche l’effetto terapeutico se viene associata ad uno o due agopunti tradizionali nelle patologie degli zang-fu.

      Tramite la mappa dell’omuncolo ombelicale, la mappa dello zang-fu bagua  e applicando sull’anello ombelicale uno o più aghi, si possono curare varie patologie osteoarticolari, i disturbi cardiovascolari, respiratori, digestivi, uro-genitali, immunologici ed alcune malattie rare e difficili da definire, specialmente per quanto riguarda gli organi viscerali. Quindi l’anello ombelico-agopuntura è assimilabile ad una sorta di microsistema ubicato sulla zona ombelicale, considerata come un nucleo olografico del centro del sistema della regolazione del corpo. Viene considerato anche una proiezione dei centri nervosi sull’anello ombelicale oltre il cervello addominale.

      Questa nuova tecnica offre una sicurezza maggiore nel trattamento sia per i medici che per i pazienti, e offre la possibilità di ottenere effetti terapeutici efficaci e rapidi rispetto ai metodi tradizionali.

ALCUNE CARATTERISTICHE DELLA TECNICA

NON SEGUE LA TEORIA DEI MERIDIANI E NON CI SONO GLI  AGOPUNTI TRADIZIONALI

        Un grande aspetto tipico dell’ombelico agopuntura è che non segue la teoria tradizionale dei meridiani detto sistema jing-luo.  Infatti non ci sono gli agopunti tradizionali, tranne l’unico agopunto “shenque” ombelicale. E’ una tecnica che quindi non richiede la conoscenza della medicina cinese, anzi è facile da acquisire e praticare nella pratica clinica applicando uno o più aghi sulla zona ombelicale. L’ombelico è considerato come un grosso nucleo olografico che mantiene quasi tutte le informazioni dell’organismo.

INNOVAZIONE DELLA MAPPA DEL BAGUA ADDOMINALE PER FAVORIRE LA CURA DEGLI ORGANI VISCERALI

Il bagua addominale è stato indicato nel “Nei Jing”, ma l’applicazione nel campo dell’agopuntura rimase una pagina segreta fino a quando, nel 1999, lo studioso cinese Z.Y. Bo pubblicò la mappa del bagua addominale. Tale mappa è stata modificata e rinnovata dal dr. Lam Sing Hee nel 2007 denominata “Zang-fu Bagua Addominale”. Tramite questa mappa possiamo curare varie malattie collegate agli organi viscerali specialmente per quanto riguarda i casi cronici e difficili da definire.

SCOPERTA DELLA MAPPA DEL “ PICCOLO UOMO” OMBELICALE PER FAVORIRE LA CURA DELLE MALATTIE OSTEO-MUSCOLO-ARTICOLARI

        La mappa dell’omuncolo ombelicale raffigurata un “Piccolo Uomo” fu già descritta nella numerologia “Jiugong”. Tale figura è stata svelata per la prima volta dal dr. Lam Sing Hee nel 2007. Oggi, per mezzo di questa mappa, possiamo curare le varie patologie osteo-muscolo-articolari.

INVENZIONE DI UN METODO DIAGNOSTICO OMBELICALE

Tramite l’ispezione e la palpazione sulla zona ombelicale si possono ottenere le informazioni patologiche che si collegano alla riflessologia.

CASISTICA CLINICA

1.  LOMBALGIA E LOMBOSCIATALGIA

A) Dati clinici: 51 casi: 39 maschi e 11 femmine di età compresa tra 32 e 69 anni; durata dei disturbi variabile tra 1 settimana e 17 anni.

B) Tecnica manuale: Si punge il trigger point dell’ombelico alla profondità di circa 0,5 cm con una manipolazione rotatoria di circa 7 o 8 secondi. Viene applicata anche la tecnica dell’addomino-agopuntura e la tecnica dell’agopuntura tradizionale.

C) Risultato: Ottimo: 32 casi (62,75%) Buono: 15 casi (29,61%) Modesto: 3 casi (5,88%) Nullo: 1 caso (1,96%)

Fonte: S. H. Lam – I dati sono stati registrati a Bari nel periodo dall’ottobre 2006 al febbraio 2008.

2.  COLICA RENALE

A) Dati clinici: 120 casi : 89 maschi e 31 femmine di età compresa tra 16 e 72 anni; durata della patologia variabile tra 1 giorno e 12 anni.  Soltanto in 29 casi il disturbo si era presentato per la prima volta.

B) Tecnica manuale: Si punge il “trigger point” dell’ombelico alla profondità di circa 0,5 cun con una manipolazione rotatoria di circa 30 secondi.

C) Risultato: In 35 casi il dolore si è attenuato dopo un minuto, in 92 casi in 3 minuti e in 111 casi in 5 minuti.  Entro 10 minuti in tutti casi il disturbo è passato completamente.

Fonte: Y. Qì & Z.H. Tong – Trattamento di 120 casi di colica renale con l’ombelico agopuntura. Chinese Acupuncture & Moxibustione, 2004; 24 (1) : 23

3.  ANSIA

A) Dati clinici: 38 casi : 11 maschi e 27 femmine di età compresa tra 20 e 73 anni; durata del disturbo variabile tra 2 settimane e 35 anni.

B) Tecnica manuale: Si pungono le sedi di “fuoco” e “acqua” dell’ombelico alla profondità di circa 0,5 cun con una manipolazione rotatoria di circa 3 secondi.

C) Risultato: Ottimo: 26 casi ( 68,42% )  Buono: 10 casi (26,32 )  Modesto: 2 casi ( 5,26% ) Nullo: 0 casi ( 0% )

Fonte: S. H. Lam – I  dati sono stati registrati a Bari nel periodo dall’ottobre 2006 al febbraio 2008.

AVVISO

 

PER INFORMAZIONI SUL CORSO, VEDI SUL “NOTIZIARIO”

ombelico-ago2

Fonte: Centro Studi & Ricerca in Agopuntura Multitecnica – Bari  Italy